TRIONFO AZZURRO AI WORLD TRANSPLANT WINTER GAMES 2024

Chiusi i World Transplant Winter Games 2024, organizzati a Bormio da ANED, l’Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto, con un bilancio di oltre 200 partecipanti, tra trapiantati di organi e cellule e donatori, e più di 60 volontari coinvolti. L’Italia guadagna il sesto posto nella classifica finale, per un trionfo che, al di là di ogni podio e di ogni medaglia, celebra la vita rinata grazie al trapianto.

Sesto posto per l’Italia nel medagliere mondiale ai Giochi Mondiali Invernali dei Trapiantati, organizzati a Bormio da ANED, l’Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto: un trionfo azzurro conseguito grazie all’instancabile impegno e all’allenamento quotidiano. 

I numeri della 12ma edizione dei World Transplant Winter Games raccontano le storie, le emozioni e le sfide di oltre 200 atleti, tra trapiantati di organi solidi, cellule staminali emopoietiche e donatori, provenienti da tutto il mondo. Più di 60 i volontari hanno reso possibile lo svolgimento della manifestazione sportiva, che è stata una celebrazione della vita. 

Così, Massimo Cardillo, ancora direttore nazionale del Cnt durante lo svolgimento dell’evento: “I miei ringraziamenti vanno alle atlete e agli atleti che sono venuti da tutto il mondo per testimoniare con la loro presenza ed entusiasmo il potere della donazione e l’efficacia del trapianto. Al di là dei posizionamenti e dei medaglieri di ciascun Paese, i Giochi appena conclusi rappresentano una delle massime espressioni di solidarietà, sport e salute, valori che vedranno il CNT essere sempre al fianco di ANED”.

Il Presidente di Aned Giuseppe Vanacore ha dichiarato: “Durante questa dodicesima edizione abbiamo assistito a imprese straordinarie, a vittorie che vanno ben oltre i risultati sportivi. Ogni discesa, ogni curva e ogni passo è stato un simbolo di resilienza. Ogni atleta che si è messo in gioco e ha deciso di prendere parte ai WTWG 2024 testimonia che il trapianto è vita e ancor di più con l’esercizio fisico e lo sport. Ogni momento dei Giochi ha offerto intense emozioni che non si possono descrivere soltanto con le parole. Straordinari i volontari – oltre 60 – e le istituzioni che grazie alla loro partecipazione hanno reso possibile organizzare questo evento. Continueremo a diffondere il messaggio dell’importanza della donazione, impegnandoci per un futuro in cui sempre più persone possano avere una nuova opportunità di vita”.

(Comunicato stampa del CNT)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *